Come ottenere il prestito liquidità garantito dallo stato

Prestito fino a 25.000 euro con procedura semplificata

La garanzia dello Stato a copertura tanto del rimborso del capitale quanto del pagamento degli interessi, non deve eccedere i 6 anni.

Le imprese potranno avvalersi di un preammortamento di durata fino a 24 mesi.

La garanzia può essere rifiutata se al 31 dicembre 2019 l’impresa beneficiaria rientrava nella categoria delle imprese in difficoltà e alla data del 29 febbraio 2020 risultava presente tra le esposizioni deteriorate presso il sistema bancario.

L’importo della garanzia non potrà superare il 25% del fatturato registrato nel 2019 o il doppio del costo del personale sostenuto dall’azienda;

Vuoi richiedere o sapere se hai dirito al prestito automatico?
compila il seguente form

 

L’articolo Come ottenere il prestito liquidità garantito dallo stato proviene da #Adessonews Finanziamenti Agevolazioni Norme e Tributi.

Powered by WPeMatico

L’articolo Come ottenere il prestito liquidità garantito dallo stato proviene da #Adessonews Finanziamenti Agevolazioni Norme e Tributi.

Powered by WPeMatico

L’articolo Come ottenere il prestito liquidità garantito dallo stato proviene da #adessonews #italagevolazioni Finanziamenti Agevolazioni Norme e Tributi.

L’articolo Come ottenere il prestito liquidità garantito dallo stato proviene da #adessonews #italagevolazioni Finanziamenti Agevolazioni Norme e Tributi.

L’articolo Come ottenere il prestito liquidità garantito dallo stato proviene da #adessonews #italagevolazioni Finanziamenti Agevolazioni Norme e Tributi.

L’articolo Come ottenere il prestito liquidità garantito dallo stato proviene da #adessonews #retefin Finanziamenti Agevolazioni Norme e Tributi.

Powered by WPeMatico

L’articolo Come ottenere il prestito liquidità garantito dallo stato proviene da #adessonews adessonews #retefin retefin Finanziamenti Agevolazioni Norme e Tributi.

Powered by WPeMatico

Blocco procedure esecutive: novità destinata ad aiutare le famiglie che stanno subendo l’azione esecutiva sulla propria abitazione principale.
Esecuzioni immobiliari: come rifinanziare la prima casa all’asta
In estrema sintesi, è data la possibilità al debitore/consumatore la cui abitazione principale sia sottoposta ad esecuzione forzata iniziata dalla banca creditrice (o da un intermediario finanziario ex art. 106 D.Lgs. n. 385/1993 o, ancora, da una società per la cartolarizzazione dei crediti di cui all’art. 3, L. n. 130/1999) o in cui la stessa sia intervenuta per un credito assistito da ipoteca di primo grado, di formulare una richiesta di rinegoziazione del mutuo in essere ovvero di finanziamento finalizzato all’estinzione del detto mutuo, con surroga nell’ipoteca esistente e con eventuale garanzia del Fondo di Garanzia per la prima casa

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: