Assunzioni Enel per tecnici diplomati in tutta Italia e impiegati: candidatura online

Enel sta cercando nuove risorse da immettere nel proprio organico sul territorio nazionale. Le Offerte di lavoro della multinazionale riguardano diplomati che saranno assunti come tecnici e impiegati con un contratto di lavoro inizialmente di apprendistato. Le candidature dovranno pervenire presso Enel esclusivamente in modalità telematica.

Offerte di lavoro Enel: posizioni aperte per tecnici, i requisiti

Gli annunci di lavoro recentemente pubblicati da Enel riguardano diplomati per posizioni tecnico-operative e diplomati junior da destinare a posizioni impiegatizie e operative.

Per quanto riguarda la prima posizione citata, i candidati devono essere in possesso di un diploma nella scuola secondaria di secondo grado a indirizzo elettrico, meccanico o affini. Le risorse, inoltre, devono avere una buona conoscenza degli strumenti informatici, essere proattivi, rispettare le scadenze, avere capacità organizzative e di problem solving, essere propensi a lavorare in gruppo e a svolgere attività in reperibilità.

Lavoro: si cercano diplomati junior per posizioni impiegatizie e operative

I diplomati junior da destinare a posizioni impiegatizie e operative, invece, saranno assunti per la funzione di O&m di Geotermia pertanto dovranno avere la residenzanei comuni geotermici: Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina, Piancastagnaio, Santa Fiora e Arcidosso, Monterotondo M.mo, Monteverdi M.mo, Montieri, Chiusdino, Radicondoli.

Oltre a un diploma a indirizzo tecnico o professionale (oppure in ragioneria, scientifico in ambito meccanico, elettronico di manutenzione e assistenza tecnica o affini), agli aspiranti sono richiesti i seguenti requisiti: capacità di problem solving, attitudine a lavorare in gruppo, competenze digitali e in ambito elettronico o meccanico, reperibilità e sensibilità ai costi.

Per entrambe le offerte di lavoro di Enel inizialmente sarà stipulato un contratto di apprendistato della durata di 36 mesi. Le risorse che saranno assunte affronteranno un percorso di formazione teorico-pratica, affiancati da un tutor aziendale.

Lavoro per diplomati: come inviare la propria candidatura per Enel

Per candidarsi alle offerte di lavoro di Enel è necessario recarsi sulla piattaforma ufficiale di Enel nella sezione “Careers”.

In tale ambito compariranno tutte le posizioni aperte e sarà possibile inviare la propria domanda cliccando sulla posizione d’interesse e poi su “Invia candidatura”. Per completare le operazioni di inoltro bisogna effettuare l’accesso al sito, iscrivendosi alla piattaforma mediante le proprie credenziali.

© RIPRODUZIONE VIETATA

Source

“https://it.blastingnews.com/lavoro/2021/08/assunzioni-enel-per-tecnici-diplomati-in-tutta-italia-e-impiegati-candidatura-online-003361366.html”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Mi piace:

Mi piace Caricamento…



Source

“https://www.retefinitalia.com/news/2021/09/30/assunzioni-enel-per-tecnici-diplomati-in-tutta-italia-e-impiegati-candidatura-online/”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Blocco procedure esecutive: novità destinata ad aiutare le famiglie che stanno subendo l’azione esecutiva sulla propria abitazione principale.
Esecuzioni immobiliari: come rifinanziare la prima casa all’asta
In estrema sintesi, è data la possibilità al debitore/consumatore la cui abitazione principale sia sottoposta ad esecuzione forzata iniziata dalla banca creditrice (o da un intermediario finanziario ex art. 106 D.Lgs. n. 385/1993 o, ancora, da una società per la cartolarizzazione dei crediti di cui all’art. 3, L. n. 130/1999) o in cui la stessa sia intervenuta per un credito assistito da ipoteca di primo grado, di formulare una richiesta di rinegoziazione del mutuo in essere ovvero di finanziamento finalizzato all’estinzione del detto mutuo, con surroga nell’ipoteca esistente e con eventuale garanzia del Fondo di Garanzia per la prima casa

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: